logo Texas Instruments   Texas Instruments Language Translator



 

Scheda del prodotto


Costruttore: Texas Instruments
Categoria: Traduttore
Luogo d'origine: Dallas, Texas, U.S.A.
Anno produzione: 1979
Catalogato nel: 2016, donato da Roberto Carlesi


Descrizione

Questo apparecchio, come il famoso Speak & Spell del film "E.T.", utilizza la tecnologia hardware di sintesi vocale sviluppata da Texas Instruments nel 1978, che continuò ad essere implementata fino al 2001. Fu il primo traduttore parlante, cosa che lo distinse inizialmente dalla concorrenza di Craig, Nixdorf, Panasonic, Sharp.
Dotato di display fluorescente a 10 cifre, era alimentato a batterie o a corrente; tramite la tastiera era possibile digitare le parole o le frasi da tradurre, e poi ascoltarle tramite l´altoparlante integrato o con le cuffie. Sul retro viene alloggiata la cartuccia dei linguaggi, a scelta tra inglese, francese, tedesco, spagnolo; ogni cartuccia contiene le ROM con le parole o le frasi che possono essere ascoltate, più altre che invece possono essere solamente visualizzate.


Particolarità

Kraftwerk, pioniere tedesco della musica elettronica, compose nel 1981 il brano "Computerworld" utilizzando la voce sintetizzata del Language Translator.

 
 

Questa pagina è stata visitata 1634 volte dal 07-08-2022.