logo Philips   Philips P305



 

Scheda del prodotto


Costruttore: Philips
Categoria: macchina contabile
Luogo d'origine:
Anno produzione: 1974
Catalogato nel: 2023, Donato dalla famiglia Bardazzi e Magnini


Descrizione

Anche Philips è stata partecipe dell’evoluzione informatica, seppur in ruolo piuttosto dimesso rispetto ai suoi altri ambiti produttivi. Questo computer prendeva il nome di “macchina contabile”, essendo progettato elettronicamente e stilisticamente a tale scopo, su scrivania integrata. Come tutte le altre macchine contabili scomparve ad inizio anni ’90, soppiantata dai personal computer.
La serie Philips P300 sostituisce le precedenti macchine P350, con dotazioni più avanzate di hardware e di software. La P305, modello base della serie 300, non ha monitor ma stampa direttamente i risultati su carta, attraverso la stampante ad aghi incorporata. Utilizza il microprocessore Intel 8080, ha 8KB di RAM e può essere programmata in PHOCAL (Philips Office Computer Assembler Language). La memorizzazione avviene su nastro in microcassette (PIOC, Program Input Output Cassette), integrato nella scrivania. Nei modelli superiori, con RAM più generosa, erano presenti anche floppy da 8”, in grado di contenere fino a 1MB ciascuno, oppure capienti hard disk, oltre al monitor.
In Italia i prodotti Philips erano venduti in esclusiva da Lagomarsino, poi diventata Lagosistemi s.p.a. prima di fondersi in Philips.
La nostra macchina fu utilizzata al molino Bardazzi di Vaiano negli anni ’70, per poi passare alla filatura Magnini dove veniva utilizzata per fatturazione e contabilità.


Particolarità

Nel film di James Bond “Solo per i tuoi occhi” del 1981, Roger Moore armeggia ad una macchina contabile della serie P300.

 
 

Questa pagina è stata visitata 398 volte dal 23-01-2024.